LE COSE CHE SCRIVO IN QUESTO BLOG SONO FRUTTO DELLA MIA FANTASIA (BACATA).
QUALSIASI RIFERIMENTO A PERSONE O FATTI REALMENTE ESISTENTI E' CAUSALE.

mercoledì 26 giugno 2013

Viceversa


Quando uno si ritrova a insegnare, dopo un po' di tempo che spiega cose che sa benissimo perde un po' il contatto con le possibilità e i tempi di apprendimento. A furia di avere alunni che faticano a imparare cose che per lui sono lampanti, gli viene la sensazione che tutti siano deficienti.
Poi, magari, un giorno, si ritrova a dover imparare una cosa di cui non sa niente di niente. All'improvviso si rende conto che al suo insegnante è venuta la sensazione che lui sia deficiente.
Il che fa sì che possa ridimensionare la deficienza dei suoi stessi alunni.
Invece dei corsi di aggiornamento, i professori dovrebbero seguire
corsi iniziali di cose di cui non sanno assolutamente niente, magari una volta l'anno.
Tanto per rendersi conto di cosa si prova dall'altra parte.

2 commenti:

  1. Troppo buona. Ti sei iscritta al tuo corso iniziale?

    RispondiElimina