LE COSE CHE SCRIVO IN QUESTO BLOG SONO FRUTTO DELLA MIA FANTASIA (BACATA).
QUALSIASI RIFERIMENTO A PERSONE O FATTI REALMENTE ESISTENTI E' CAUSALE.

martedì 2 marzo 2010

Chi la dura...

La speranza è l'ultima a morire...





...dopo tutto, però, finalmente, muore.

12 commenti:

  1. Molto belli questi versi, Mattea...sono intrisi di quel pessimismo assoluto, di quel sarcasmo senza ritegno, che ogni tanto bisogna concedersi come sfogo, per poi ripartire a sperare in qualche modo...
    Veramente notevole, mi hanno toccato, bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. No, non stavo scherzando, te lo garantisco...

    RispondiElimina
  3. Ah, beh, se me lo garantisci!

    RispondiElimina
  4. Se è l'ultima a morire, quando muore noi siamo già morti...
    Quindi si muore sperando...forse sperando proprio che la speranza non muoia prima di noi...
    La vita è speranza...siamo noi che speriamo nelle cose sbagliate!!! Il problema non è lo sperare, ma ciò in cui si spera...

    In una cosa non posso proprio sperare...di esser compresa in questo discorso contorto!!! Ihihih...

    RispondiElimina
  5. Non scherzavo...ma purtroppo la gente non capisce quando scherzo, e non capisce quando non scherzo...

    RispondiElimina
  6. Sai, Carla, che stavolta ti ho capita!? Bella sta cosa...in effetti morire sperando non è male, non avevo pensato al fatto che l'uomo è mortale.

    Gillipixel, il mah non era per il tuo scherzo o non scherzo, riguardava sto post che non sapevo nemmeno se mettere.

    RispondiElimina
  7. Per fortuna che lo hai messo, Mattea...ribadisco, è molto bello!

    RispondiElimina
  8. Sì, però scrivo una cosa molto brutta!

    RispondiElimina
  9. No, alla fine non è brutta, ma è una sorta di sfogo poetico...un'iperbole dettata dalla sincerità a cui ci conducono certi frangenti della vita...io l'ho letta così...
    Come dicevo sopra, esprime un pessimismo assoluto, un sarcasmo senza ritegno, che ogni tanto bisogna concedersi come sfogo, per poi ripartire a sperare in qualche modo...

    RispondiElimina
  10. Ora che ti sei ricordata della mortalità umana e dunque che anche tu non sei eterna...come stai...??? ;-)

    RispondiElimina
  11. Mah, rinfrancata, direi ;)

    RispondiElimina